CRITTOGRAFIA A CHIAVE PUBBLICA

Ilconcetto di crittografia a chiave pubblica si è sviluppato nel 1978 da Ron L.Rivest, Adi Shamir e Leonard Adleman (autori dell’algoritmo RSA, acr. dei loro nomi). È caratterizzata dall’utilizzo per le operazioni di cifratura e decifratura di due chiavi distinte, denominate rispettivamente chiave pubblica e chiave privata; le due chiavi hanno la caratteristica di non poter essere derivate l’una dall’altra in assenzadi informazioni aggiuntive, note soltanto all’organismo cui sia demandata la generazione delle coppie di chiavi. Ad ogni utente del sistema viene assegnata una coppia di chiavi, una pubblica ed una privata; la chiave pubblica viene resa nota a tutti e consente ai mittenti di cifrare i messaggi che poi potranno essere decifrati soltanto utilizzando la chiave privata del destinatario. Viene anche detta crittografia asimmetrica. v. algoritmo crittografico.

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×