CLAUSOLA DI INDICIZZAZIONE

. Speciale clausola di salvaguardia (q.v.) con cui i contraenti pattuiscono che il valore di un’obbligazione pecuniaria da pagare alla scadenza o alle scadenze pattuite (se più d’una) sia legato all’andamento di determinati parametri reali (generalmente indici statistici dei prezzi calcolati dagli istituti nazionali di statistica, in Italia dell’ISTAT, ma anche andamento di prezzi di materie prime e di merci quotati o comunque rilevati ufficialmente), parametri monetari (prime rate ABI, tassi sui depositi interbancari, rendimento dei BOT e altro), parametri finanziari (p.e. rendimento lordo di pacchetti di titoli, quotazioni di borsa di valori mobiliari), parametri valutari (una valuta estera o un’unità di conto, p.e. i DSP). Casi ben noti di indicizzazione si hanno per i contratti di affitto, i contratti di assicurazione e per le obbligazioni(v. obbligazione indicizzata; clausola oro; clausola valore reale;clausola valuta).

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×