CEMAC

. Acr. di: Communauté Économique et Monétaire de l’Afrique Centrale. Istituita col trattato di Ndjamena (Chad) del 16.3.1994 tra i sei Paesi dell’Africa Centrale dell’area del franco francese (Camerun, Chad, Gabon, Guinea equatoriale, Repubblica Centro- Africana, Repubblica del Congo), è composta di due unioni: l’UEAC (Union Economique de l’Afrique Centrale) e l’UMAC (Union Monétaire de l’Afrique Centrale). Una successiva convenzione firmata a Libreville il 5.7.1996 ha istituito la Cour de justice de la CEMAC. La CEMAC intende promuovere un mercato comune centro-africano in modo da stabilire un’unione sempre più stretta dei popoli degli Stati membri, eliminare le barriere al commercio infracomunitario, coordinare i programmi di sviluppo, l’armonizzazione dei progetti industriali, la solidarietà a favore delle aree meno sviluppate. È retta da una Conférence des Chefs d’État, da un Conseil des Ministres (3 ministri per Paese) per la direzione delle due unioni, un Secrétariat Exécutif permanente, un Comité Inter-Etats che ha il compito di preparare le deliberazioni del Conseil des Ministres, la predetta Cour de Justice Communautaire con compiti di giurisdizione e di controllo.

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×