AGENTE INTERNAZIONALE

Intermediario commerciale che opera sul mercato estero. Rappresenta il fornitore in base ad un mandato, mantenendo con lo stesso un forte legame; agisce secondo le istruzioni ricevute ma con ampio margine di discrezionalità. È remunerato, come ogni altro agente di commercio, mediante unaprovvigione, commisurata in forma di percentuale al volume degli affari conclusi mediante la sua attività. Il rapporto è regolato da un contratto di agenzia, che prevede i poteri e regola la responsabilità dell’agente. La proprietà della merce e la fatturazione sono normalmente riservate all’esportatore. L’agente può essere con o senza deposito. Nel primo caso esso mette a disposizione del fornitore i locali per il deposito della merce, pur rimanendo la proprietà in testa all’esportatore. Valgono per l’agente internazionale le norme comuni europee della direttiva 86/653/CEE (v. agente di commercio indipendente; agenzia).

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Publication Ethics and Malpractice

Copyright © 2019 ASSONEBB. All Rights reserved.

Menu
×