PORTALE

Dall’amer. Portal (anche e-portal). Sito Web (v.www), composto da diverse pagine ipertestuali, che fornisce in modo strutturato e di (non sempre) facile accesso notizierelative a un dato soggetto (impresa o altra organizzazione, pubblica o privata) o a un dato argomento corredandolo, spesso, di un motore di ricerca, di un indirizzo di e-mail per comunicare con l’organizzatore del sito, di links (v. link) e di altre notizie utili. I portali delle organizzazioni possono permettere l’accesso ad attività die-commerce (B2B, B2C) e simili (B2E, B2G), consentendo anche acquisti e lo svolgimento di altre attività in linea.