POLITICA DI STABILIZZAZIONE DEI DIVIDENDI

Seguita dalle imprese quotate, tende a mantenere stabile nel tempo l’ammontare del dividendo distribuito annualmente agli azionisti, indipendentemente dai risultati dell’esercizio. In caso di utile netto insufficiente, si mantiene lo stesso dividendo dell’esercizio precedente utilizzando riserve disponibili. In caso di risultato particolarmente favorevole, invece, si aumenterà l’ammontare dell’utile rinviato a nuovo.