BI-REL

Sigla di: Banca d’Italia-Regolamento lordo. Sistema di regolamento lordo in tempo reale dei pagamenti nei conti che gli intermediari intrattengono presso la Banca d’Italia Avviato il 23.6.1997, costituisce il segmento italiano del sistema europeoTarget, per il cui tramite operatori possono regolare i pagamenti attraverso l’UE. 1. Partecipanti. La partecipazione al sistema BIREL è aperta alle banche, agli enti creditizi non bancari, alle imprese di investimento, agli enti del settore pubblico e ai soggetti che offrono servizi di compensazione o di regolamento, insediati nello spazio economico europeo ed è subordinata al possesso di specifici requisiti. Poiché tutti gli ordini di pagamento sono regolati continuamente e singolarmente in moneta unica (l’euro), il sistema fornisce un servizio di regolamento in tempo reale irrevocabile e definitivo. 2. Operazioni possibili. Tramite BI-REL gli operatori possono regolare nei conti di gestione in euro detenuti presso la Banca d’Italia le seguenti operazioni: a) i pagamenti domestici e transfrontalieri inviati dagli operatori tramite la Rete SWIFT o la Rete Nazionale Interbancaria (RNI); b) le operazioni concluse sul mercato telematico dei depositi interbancari (e-MID); c) i saldi multilaterali della compensazione nazionale dei recapiti; d) i saldi multilaterali del servizio di compensazione e liquidazione delle operazioni su strumenti finanziari (LDT); e) il contante delle operazioni su strumenti finanziari,incluse le operazioni di politica monetaria, regolate su base lorda attraverso il sistema DVP-Express (procedura Express, gestito dalla Monte Titoli spa.; f) i pagamenti immessi dalla Banca d’Italia per proprio conto o per conto del Tesoro; g) le operazioni rivenienti dai conti di corrispondenza della Banca d’Italia; h) i margini giornalieri sui derivati pagabili alla Cassa di Compensazione e Garanzia. 3. Modalità di esecuzione. Per aumentare la flessibilità del sistema e per evitare che le banche debbano reimmettere nel sistema i pagamenti privi di copertura al momento dell’immissione, BI-REL dispone di un meccanismo centralizzato di liste di attesa (quees) per i pagamenti temporaneamente privi di copertura. Lo smaltimento delle liste di attesa avviene in base all’ordine cronologico di immissione delle operazioni (sistema FIFO, first in first out) all’interno di un set predefinito di priorità per le diverse tipologie di pagamenti. Un altro sistema, in sigla FAFO (first available first out) è attivato automaticamente pochi minuti prima della cancellazione di fine giornata dei pagamenti in lista di attesa allo scopo di minimizzare il numero dei pagamenti cancellati. Il sistema dei pagamenti BIREL ha cessato di operare il 19 maggio 2008 nella piazza finanziaria italiana a seguito del completamento del processo di migrazione dal sistema Target al nuovo sistema Target 2.
© 2010 ASSONEBB