DOVERE GIURIDICO

Obbligo di osservare un determinato comportamento, o imposto da una norma giuridica, o liberamente assunto da un soggetto mediante contratto o altro atto negoziale, cui corrisponde un diritto soggettivo altrui. I doveri giuridici possono essere generali o particolari, secondo che l’altrui diritto soggettivo sia assoluto, nel senso che può essere fatto valere verso tutti, o relativa, valido solo verso persone determinate o determinabili. I doveri generali incombono su tutti e si concretizzano nell’obbligo di astenersi dal ledere l’altrui diritto, sicché sono sempre negativi. A loro volta i doveri particolari incombono su determinati soggetti (si parla anche di doveri relativi) e possono essere negativi o positivi, secondo che consistano nell’obbligo di fare o non fare qualcosa o di far conseguire qualcosa al titolare del diritto. La violazione di ogni dovere dà luogo a responsabilità, intesa come soggezione ad una sanzione (responsabilità personale) o al soddisfacimento, eventualmente forzoso, dell’altrui diritto (responsabilità patrimoniale).