DISTINTA DELLE CEDOLE

Speciale nota compilata per l’incasso della cedola di titoli pubblici e privati a mezzo banca. In essa le cedole sono riepilogate per quantità ed importo complessivo, in relazione ad ogni taglio e scadenza. La distinta numerica è necessaria quando sia richiesta dalle società che emettono titoli. È obbligatoria per la riscossione dei dividendi su azioni (v. distribuzione degli utili) o degli interessi su obbligazioni di società azionarie, e sconta la tassa di bollo qualora i titoli relativi non siano stati dichiarati esenti anche da tale imposta. Per mezzo di essa, il presentatore deve obbligarsi a rimborsare le cedole erroneamente pagate o appartenenti a titoli precedentemente sorteggiati. Le società e gli enti incaricati del pagamento hanno l’obbligo di conservare le distinte ai fini del controllo da parte dei funzionari dell’amministrazione finanziaria, per un periodo di tre anni dalla loro data.