DICHIARAZIONE

Atto (fr. déclaration; ingl. declaration) con cui un’istituzione dell’UE, in particolare il Consiglio europeo e il Consiglio dell’UE, esprimono intenzioni e opinioni comuni relativi alla democrazia o ai diritti fondamentali. In ciò la dichiarazione è abbastanza simile alla risoluzione e, come quest’ultima, non è un atto giuridico previsto dal trattato. Altra specie di dichiarazione è quella rilasciata nella formazione delle decisioni del Consiglio europeo e del Consiglio dell’Unione europea con carattere interpretativo e che esprimono pareri sull’interpretazione delle decisioni stesse. In particolare per l’art. 23, 2° comma, ex art. J.13, TUE il membro che si astiene se motiva l’astensione con una dichiarazione formale non è obbligato ad adottare la decisione.