DEUTSCHE BANK

1. Ragione sociale assunta dalla Banca d’America e d’Italia–BAI della Bank of America dopo essere stata acquistata alla Deutsche Bank AG tedesca (già presente dal 1977 con una filiale a Milano) nel 1986. La nuova denominazione è stata decisa dalla casa madre tedesca nel 1994 nell’ambito di una politica di rafforzamento dell’immagine del gruppo in Italia. La Banca d’America e d’Italia era stata fondata nel 1922 a Napoli, per nuova denominazione della Banca dell’Italia Meridionale, costituita nel 1918 da un gruppo di operatori economici napoletani. Grazie al consolidamento della sua presenza a Napoli, Genova e Palermo la Banca dell’Italia Meridionale aveva ottenuto di rappresentare in Italia due banche americane, la East River National Bank di New York e la Bank of Italy. Quest’ultima, fondata nel 1904 da Amadeo Peter Giannini (figlio di un contadino ligure emigrato in California) diventò nel giro di pochi decenni la prima banca del mondo: la Bank of America. Nel 1993 la Banca (ancora denominata Banca d’America e d’Italia) ha acquisito la Banca Popolare di Lecco con l’obiettivo di accrescere la propria presenza di mercato e la capacità distributiva in un’area particolarmente importante. La Banca Popolare di Lecco non ha mutato il nome. Nel 1995 il Gruppo Deutsche Bank ha acquistato Finanza & Futuro spa, operante nel mercato del risparmio gestito (fondi comuni d’investimento, assicurazione vita, gestioni patrimoniali) tramite una rete di circa 1000 promotori finanziari. I due canali di vendita (quello del network territoriale della banca e quello dei promotori finanziari) sono caratterizzati da strutture distributive completamente differenziate e da portafogli prodotti destinati a target di clientela diversi. Dal 1996 al 1999 il Gruppo realizza diverse acquisizioni: Milano Mutui spa (oggi Deutsche Bank Mutui), Fraer Leasing spa (quota di maggioranza) e Adria Leasing Spa. Nello stesso periodo, Deutsche Bank entra nel capitale di 21 Investimenti, Cassa di Risparmio di Asti. Nel 2000 Deutsche Bank rileva una quota del capitale della Banca di Cividale. Nello stesso anno nasce Deutsche Asset Management Sgr, la società specializzata nelle attività di gestione e amministrazione dei fondi comuni del Gruppo Nel 2001 vengono cedute a Société Générale le società di factoring e di leasing del Gruppo. Deutsche Bank si pone al ventesimo posto nella graduatoria Mediobanca delle banche italiane del 2003 per raccolta.

2. Deutsche Bank AG è stata fondata nel 1870 a Berlino e, con una rapidissima espansione, era diventata nel 1914 la più grande banca del mondo. Smembrata nel secondo dopoguerra in dieci unità minori, è riunificata nel 1952 in tre istituti che si fondono nel 1957 per dar vita nuovamente alla Deutsche Bank. Nella graduatoria Fortune per il 2000 Deutsche Bank AG si poneva al dodicesimo posto tra le banche mondiali.