DEL CREDERE

Convenzione mediante la quale il commissionario (v. commissione) assume verso il committente la personale responsabilità per l’esecuzione degli affari da lui conclusi con i terzi (art. 1736 c.c.). In questo caso, il commissionario ha diritto (oltre alla provvigione) ad un compenso speciale o ad un supplemento di provvigione, in ragione del rischio che assume per il caso di inesecuzione del contratto da parte del terzo sul contraente. Tale compenso si determina, in mancanza di patto, secondo gli usi del luogo in cui è compiuto l’affare o, eventualmente, ad opera del giudice. Lo star del credere può essere convenuto anche tra aziende e loro rappresentanti. Una particolare applicazione della clausola si ha nel campo bancario, con lo sconto di tratta e. del credere (v. sconto bancario).