DAZIO MISTO

Tipo particolare di dazio, riferito alla sua applicazione o ai suoi scopi. In relazione al primo aspetto, sono detti misti i dazi che possono essere applicati, a discrezione della dogana o a richiesta dell’operatore, in modo specifico o ad valorem (v. dazio doganale). Circa il fine, vengono detti misti i dazi che perseguono contemporaneamente scopi fiscali e protettivi.