CALL MONEY

Particolare forma di prestito a breve scadenza (v.call loan) ottenuto a richiesta, per lo più nella struttura di credito non garantito e, nel caso di transazioni nel mercato interbancario, nella forma tecnica di deposito negoziato tra banche. In alcuni mercati esteri con questo termine si identificano operazioni di prestito a breve scadenza negoziate da dealers o altri intermediari specializzati sul mercato dei titoli per far fronte a temporanei fabbisogni originati da acquisti o da sottoscrizioni di valori mobiliari. Con riferimento alla prassi del mercato britannico, le operazioni di call money erano concluse dalle discount houses, intermediari specializzati nella sottoscrizione di titoli in contropartita con le banche di deposito, e rappresentavano un tipico strumento di mercato monetario.