ACQUIS COMMUNAUTAIRE

Costituisce l’insieme di diritti e obblighi assunti dagli Stati membri nell’ambito dell’Unione europea e cioè: principi, obiettivi politici e dispositivo dei trattati; legislazione adottata in applicazione dei trattati o giurisprudenza della Corte di giustizia; dichiarazioni e risoluzioni adottate nell’ambito dell’UE; atti che rientrano nella politica estera e di sicurezza comune (PESC); atti che rientrano nell’ambito della giustizia e degli affari interni (GAI); accordi internazionali conclusi dalla Comunità e da quelli conclusi dagli Stati membri tra di loro nei settori di competenza dell’UE. L’acquis communautaire è quindi composto dal diritto comunitario e dagli atti adottati a titolo del secondo e del terzo pilastro (v. Unione europea) e dagli obiettivi comuni in genere fissati dai trattati. I Paesi candidati all’adesione devono accettare interamente l’acquis per essere accettati dall’UE, salvo deroghe eccezionali e di portata limitata e in vista dell’adesione devono la propria legislazione a esso, secondo le modalità concordate con la Commissione.