TASSO DI RIFERIMENTO PER STRUMENTI GIURIDICI INDICIZZATI AL TUS

Con l’avvio della terza fase dell’UEM è scomparso il tasso ufficiale di sconto e quello sulle anticipazioni della Banca d’Italia, sostituiti dai tassi ufficiali della BCE. Per agevolare la transizione al nuovo regime dei contratti conclusi precedentemente, la Banca d’Italia determina un tasso sostitutivo del tasso ufficiale di sconto, denominato “tasso di riferimento per gli strumenti giuridici indicizzati alla ragione normale dello sconto”. Tale tasso che, in base al f.lg. 24.6.1998 n. 213, sarà determinato per un periodo massimo di cinque anni, è modificato periodicamente con provvedimento del Governatore della Banca d’Italia, tenendo conto delle variazioni riguardanti lo strumento monetario dellaBCE che la Banca d’Italia considera più comparabile all’ex TUS.