Senza chiedere il permesso: come cambiano la TV e l'Italia, di L. Zanardo

Lorella Zanardo affronta con grande competenza il complesso tema della mutazione del meccanismo comunicativo che ha colpito la TV italiana, sia pubblica che privata, negli ultimi 20 anni portando a creare un modello di donna oggetto, bambolina, priva di parola e spesso seminuda. Dopo il video Il corpo delle donne e il volume, Zanardo affronta con le testimonianze dei tantissimi ragazzi che incontra nelle scuoleil tema dell'autonomia di giudizio, della capacità di critica ai contenuti della televisione, primo mezzo di istruzione per il popolo italiano.

La donna oggetto, oltre che essere denigratorio, è un pessimo esempio per le giovani generazioni di maschi e femmine che invece, senza chiedere il permesso, hanno altri punti di riferimento ed evolvono, senza l'autorizzazione degli adulti che invece si sorbiscono contenuti televisivi osceni, privi di utilità, senza spessore alcuno.

 

L. Zanardo, Senza chiedere il permesso: come cambiano la TV e l'Italia, Feltrinelli, Settembre 2012.