STRUMENTO FINANZIARIO DERIVATO

Strumenti finanziari legati a contratti il cui valore può dipendere dalla variazione della quotazione relativa ad un’attività finanziaria sottostante ovvero dal valore di un parametro finanziario di riferimento che può essere rappresentato da tassi di interesse, valute o indici. Sono espressamente qualificati come strumenti finanziari derivati i contratti futures, gli swap, i forward, le opzioni e i contratti risultanti dalla loro combinazione. Le operazioni sui derivati finanziari, che hanno carattere fortemente speculativo, si possono ricondurre alle due fattispecie contrattuali della vendita a termine e del contratto differenziale. Ricorre la prima fattispecie ogniqualvolta oggetto dell’operazione siano strumenti finanziari collegati a titoli o valute. Tali operazioni, devono essere eseguite alla scadenza in via differenziale senza dar luogo alla consegna dei titoli o delle valute di riferimento. Ricorre la seconda fattispecie quando le operazioni abbiano ad oggetto indici di borsa o finanziari. In questo caso la prestazione convenuta consiste nel pagamento di una somma di denaro in misura pari alla variazione di valore del parametro di riferimento, intervenuta tra la data di stipulazione del contratto e quella di scadenza. In passato, il carattere aleatorio delle operazioni su strumenti finanziari derivati, soprattutto di quelle riconducibili ai contratti differenziali, poteva portare alla loro assimilazione alla scommessa o, comunque, a tutti quei contratti caratterizzati dall’artificiale creazione di un rischio. Ciò comportava l’applicabilità agli stessi dell’eccezione di gioco, con conseguente impossibilità per il vincitore di esercitare azione per ottenere il pagamento. Per evitare che tale assimilazione potesse rappresentare un ostacolo alla loro diffusione, per espressa disposizione di legge è ad essi inapplicabile l’eccezione di gioco di cui all’art. 1993 c.c. La negoziazione degli strumenti finanziari derivati avviene in un apposito mercato regolamentato gestito dalla Borsa Italiana spa e denominato IDEM.