STRAIGHT BONDS

Espressione mutuata dalla terminologia borsistica anglosassone, usata per designare le obbligazioni ordinarie, cioè le obbligazioni che non sono né convertibili (v. obbligazioni convertibili o doppie) né cum warrant (v. warrant).