STAND-BY CREDIT

  • Stampa

Rapporto creditizio intercorrente tra banche centrali o istituzioni finanziarie, che prevede l’apertura di una linea di credito potenziale a favore di un’altra, la quale ne attingerà secondo i propri bisogni. La pratica del credito stand-by si riscontra in maniera particolare nelle relazioni fra banche e paesi in temporanea difficoltà di bilancia dei pagamenti; tale credito è concepito come argine contro l’impatto della speculazione che può colpire la valuta del paese in difficoltà. Spesso è sufficiente il semplice annuncio dell’operazioneper far cessare la pressione sulla valuta di quel Paese.