SOPRA LA PARI

Quotazione dei titoli pubblici e privati e dei cambi superiore a un determinato prezzo base. Per i titoli, tale prezzo è rappresentato dal valore nominale. Si parla, quindi, rispettivamente di quotazione sopra la pari o di emissione sopra la pari per significare che il corso o il prezzo di emissione di un titolo sono superiori al suo valore nominale. Quanto ai cambi esteri, la dizione sopra la pari indica un corso del cambio più alto della parità base tra le valute considerate. Il riporto si definisce a sua volta sopra la pari nel caso in cui il prezzo pagato a termine dal riportato per il riacquisto dei titoli sia superiore al valore al quale li ha trasferiti a pronti al riportatore.