SCOMPARSA

Si verifica la scomparsa di una persona quando questa non compare nel luogo dell’ultima residenza o dell’ultimo domicilio per un periodo di tempo apprezzabile e non se ne hanno più notizie (art. 48 c.c.). In tale ipotesi, il Tribunale dell’ultima residenza (o dell’ultimo domicilio), su istanza di chiunque vi abbia interesse o su richiesta del pubblico ministero, e qualora manchi un rappresentante legale, può nominare un curatore che rappresenti lo scomparso in tutti gli atti indispensabili per la conservazione del suo patrimonio. Se poi la situazione di incertezza sulla esistenza della persona si protrae per oltre due anni, i presunti eredi possono domandare al Tribunale che ne sia dichiarata l’assenza.