SCHIAVA DI DAZIO

Clausola contrattuale, di comune impiego nel commercio internazionale, relativa al pagamento dei dazi e dei diritti doganali. In virtù di tale clausola i dazi e i diritti doganali che gravano sulla merce all’atto della sua introduzione nel territorio nazionale sono a carico del compratore. Tale clausola è adottata, in genere, nel caso di trasporti automobilistici e ferroviari.