SAARC

Acr. di: South Asian Association for Regional Cooperation (Associazione dell’Asia Meridionale per la Cooperazione Regionale). La SAARC è un’organizzazione, costituita l’8.12.1985 tra Bangladesh, Bhutan, India, Maldive, Nepal, Pakistan, Sri Lanka per promuovere la cooperazione per lo sviluppo economico, sociale e culturale della regione. Ha sede a Kathmandu nel Nepal. Gli organi della SAARC sono il meeting dei capi di Stato, un Consiglio dei ministri (composto dai ministri per gli affari esteri degli Stati) con compiti politici, un Comitato permanente (Standing Committee) composto anche dai ministri per gli affari esteri, con compiti esecutivi, 11 Comitati tecnici e 4 Centri regionali (informazione per l’agricoltura, tubercolosi, meteorologia, documentazione della SAARC). Nel 1988 è diventato operativo il SAARC Food Security Reserve per far fronte a carestie. Gli Stati membri hanno stipulato convenzioni contro il terrorismo e il traffico di stupefacenti. Lo strumento principale di cooperazione della SAARC è il South Asian Preferential Trading Arrangement (SAPTA)entrato in vigore a fine 1995, che concede mutue riduzioni tariffarie. Connesso al SAPTA sono le trattative in corso per la realizzazione di un’area di libero scambio dell’Asia del Sud, la SAFTA (South Asian Free Trade Area).