RISCHIO DI MERCATO

Il Rischio di Mercato (Market Risk) è rappresentato dalla probabilità che le attività finanziarie, scambiate su un mercato sufficientemente liquido, siano sottoposte a sensibili oscillazioni della propria quotazione, a causa dell’imprevedibilità di fattori in grado di influenzarla. Tali fattori possono essere l’incertezza legata, oltre che all’andamento della quotazione dell’attività finanziaria stessa, anche all’andamento dei principali indicatori finanziari di mercato (EURIBORLIBOR spread tra titoli di stato di un dato paese e titoli di stato percepiti come risk free, tassi di cambio), o anche indicatori reali (tasso di inflazione e di disoccupazione di un dato paese, indici della produzione industriale, rischi legati all’oscillazione del prezzo di commodities strettamente correlate all’attività finanziaria stessa). La misurazione del rischio di mercato fornisce la probabilità di perdita inattesa legata all’attività finanziaria, tramite modelli di misurazione del tipo Value at risk (VaR) (Enciclopedia). Tali modelli hanno l’obiettivo di calcolare la perdita potenziale generabile dai rischi definiti sopra, su un dato orizzonte temporale e con un dato livello di confidenza statistica.

 

@2018 ASSONEBB