REDDITOMETRO

Il redditometro è un indice sintetico che serve a ricostruire la capacità reddituale del soggetto partendo dalla capacità di spesa, desunta dagli acquisti. I beni che vengono inseriti nel redditormetro e che indicano la capacità di spesa, che deve coincidere con il reddito, sono tra gli altri i beni immobili, i beni mobili registrati, i beni di lusso.

Il redditometro rientra tra gli strumenti dell'amministrazione finanziaria volti a limitare l'evasione fiscale e contributiva e costituisce uno strumento d'indagine preventiva. A seguito di scostamenti nel redditometro l'Agenzia delle Entrate può chiedere informazioni al contribuente e se queste non spiegano lo scostamento, può procedere con un accertamento fiscale completo.

Il Decreto Dignità ha reso inapplicabile il Redditometro per i redditi dopo il 2015, lasciando invece in essere tutti gli accertamenti precedenti.