RORAC

Acr. di: Return on risk adjusted capital. Adattamento del concetto del ROC impiegato nella gestione di banche, assicurazioni e altre imprese finanziarie per l’analisi del rischio e la valutazione degli investimenti. Si ottiene ponendo al numeratore i risultati attesi da transazioni relative a uno strumento finanziario, a un progetto, o a una certa attività operativa e al denominatore il capitale da impiegare corretto per tener conto dei rischi associati. Il capitale così corretto è detto economic capital (capitale economico). A differenza del RAROC, dunque, l’aggiustamento riguarda il denominatore. Il RORAC è un target per la gestione, ovvero il rendimento al di sotto del quale le operazioni non vengono accettate. L’entità delle perdite attese riflette tutti i fattori di rischio (credito, interesse, prezzo, cambio, operativi). Si ricorda che le compagnie d’assicurazioni americane il RORAC è denominato usualmente RAROC.