ROLL-OVER

1. Tecnica di emissione di valori mobiliari consistente nel coordinare fra loro singole tranches in modo che il collocamento dei nuovi titoli consenta di ottenere i corrispettivi che servono a rimborsare i titoli scaduti. Designa, in particolare, le operazioni di rimborso di obbligazioni o di Buoni del Tesoro attraverso l’offerta di nuove obbligazioni o di prestiti statali.

2. Operazione che consiste nell’acquistare e vendere (o viceversa) contemporaneamente due contratti futures su scadenze diverse, conoscendo a priori lo spread (il differenziale in termini i punti) che si determinerà nell’operazione stessa. Questa operazione è utile soprattutto quando, all’approssimarsi della scadenza del contratto future, si detengono una o più posizioni aperte su un contratto future e si vuole prolungare nel tempo tale posizione. È, in tal caso, possibile eseguire un’operazione di roll over chiudendo la posizione aperta sulla scadenza più prossima e aprendo una nuova posizione, con lo stesso segno della precedente, sulla scadenza successiva