RITIRO DELLE SOMME DEPOSITATE

Restituzione del deposito, secondo determinate modalità, da parte di una banca alla persona legittimata a riceverla. Ai fini dell’obbligo di restituzione e dei tempi che la banca è tenuta a rispettare, si hanno due categorie di depositi bancari, quelli rimborsabili a vista (detti anche disponibili o liberi), e quelli vincolati a scadenza determinata o indeterminata con preavviso. I primi possono essere ritirati in ogni momento, senza necessità di preavviso o con un preavviso di alcuni giorni, variabili in relazione all’importo del prelevamento, che di fatto la banca non richiede, applicando però una retrodatazione della valuta corrispondente alla durata del termine di preavviso pattuito. I depositi vincolati, invece, possono essere ritirati solo al compimento del termine convenuto. La banca, tuttavia, anche in questo caso concede l’anticipato ritiro del deposito applicando una penalità pari a una percentuale degli interessi già maturati che vengono così ad allinearsi ai minori interessi percepibili sui depositi a risparmio libero.