RISPARMIO GESTITO

Indica il risparmio che gli investitori affidano a intermediari finanziari confidando nelle loro migliori conoscenze e nella loro professionalità. Le principali forme di risparmio gestito sono la gestione individuale, il fondo comune d’investimento, la SICAV, il fondo pensione, l’assicurazione sulla vita. Col risparmio gestito l’investitore ha anche il vantaggio di un regime fiscale (imposta sostitutiva del 12,5% applicata direttamente dal gestione in via definitiva, art. 7, d.lg. 21.11.1997 n. 461), di cui beneficiano le persone fisiche e gli enti non commerciali (relativamente alle attività finanziarie non riferibili all’esercizio di un’impresa commerciale), le società semplici, i soggetti non residenti nel territorio dello Stato per le plusvalenze ivi prodotte.