RISCONTRO

Nell’organizzazione bancaria precedente all’informatizzazione e all’introduzione delterminalista cassiere era l’ufficio di controllo delle operazioni che danno luogo a movimenti di cassa. Ciascuna di queste operazioni (riscossione di assegni, ordini di incasso, prelievi e versamenti sui conti dei clienti) veniva prima impostata da un impiegato dell’ufficio riscontro che ne predisponeva la documentazione contabile sulla cui base veniva poi eseguita dal cassiere. Con questa organizzazione del lavoro il cliente era tenuto a fare due volte la fila: prima davanti allo sportello del riscontro e, poi, davanti a quello del cassiere.