REIMPIEGO

Reinvestimento dei mezzi monetari provenienti da un disinvestimento. L’attività dell’impresa è un continuo succedersi di investimenti, disinvestimenti e reimpieghi per nuovi investimenti che assicurino la continuità della gestione. Anche al di fuori dell’impresa, il denaro proveniente dalla mobilizzazione di un precedente investimento viene reimpiegato ogni qual volta non serva per sopperire a contingenti necessità finanziarie, ma si vogliadestinare ad un impiego da reddito. Spesso il reimpiego è imposto dalla legge o dal giudice, come avviene per i mezzi provenienti dalle vendite di beni appartenenti a minori o ad interdetti.