REGOLE DI ORIGINE

Regolamentazione amministrativa imposta all’interno di un’area di libero scambio al fine di prevenire il fenomeno della deflessione degli scambi. Essa stabilisce in base a differenti parametri, p.e. la percentuale di valore aggiunto prodotto internamente, quando un prodotto sia effettivamente attribuibile ad un paese membro e, quindi, possa circolare liberamente all’interno dell’area. L’imposizione di un sistema di regole di origine si è resa comunque necessaria anche all’interno della CE a causa del differente atteggiamento assunto dai diversi paesi membri sia verso le importazioni di alcuni beni provenienti da paesi terzi (p.e. le automobili), sia verso la produzione proveniente dagli investimenti diretti effettuati da paesi terzi nell’ambito del territorio comunitario.