RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO

Acr.: RGS. Dipartimento del Tesoro, istituita dalla l. 22.4.1869 n. 5026 come organo centrale di contabilità. L’organizzazione e l’attività del Dipartimento sono disciplinati dal d.lg. 5.12.1997 n. 430 (che ha unificato il Ministero del Tesoro col Ministero del Bilancio e della programmazione economica), dal Regolamento approvato con d.p.r. 20.2.1998 n. 38 (sulle attribuzioni dei Dipartimenti del Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica, nonché delle disposizioni in materia di organizzazione e di personale) e dal Regolamento approvato con d.p.r. 28.4.1998 n. 154 (Norme sull’articolazione e le dotazioni organiche dei dipartimenti del Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione economica). Ha competenza nel settore delle politiche di bilancio, del coordinamento e della verifica degli andamenti della spesa pubblica, sulla quale esercita i controlli e le verifiche previsti dall’ordinamento, provvedendo anche alla valutazione della fattibilità e della rilevanza economico-finanziaria dei provvedimenti e delle iniziative di innovazione normativa, anche di rilevanza comunitaria, alla verifica della quantifi cazione degli oneri e della loro coerenza con gli obiettivi programmatici in materia di finanza pubblica. La Ragioneria generale dello Stato redige il rendiconto e i documenti contabili ed extracontabili preliminari o connessi con il bilancio e la gestione da presentare al Parlamento; svolge compiti di consulenza tecnico- giuridica sugli ordinamenti e sul trattamento economico del personale e, in generale, esamina preventivamente ogni disegno o progetto di legge o atto di governo che possa avere ripercussioni dirette o indirette sulla gestione economico- finanziaria dello Stato. Gli uffici centrali sono composti da nove Ispettorati (Ispettorato Generale di Finanza-IGF; Ispettorato Generale per le Politiche di Bilancio-IGPB; Ispettorato Generale per gli Ordinamenti del personale e l’analisi dei costi del lavoro pubblico-IGOP; Ispettorato Generale per gli Affari economici- IGAE; Ispettorato Generale per la Spesa sociale- IGESPES; Ispettorato Generale per i Rapporti finanziari con l’Unione Europea-IGRUE; Ispettorato Generale per la Finanza delle Pubbliche Amministrazioni-IGEPA; IspettoratoGenerale per la Liquidazioni Enti disciolti- IGED; Ispettorato Generale per l’Informatizzazione della Contabilità di Stato-IGICS), dal Servizio Centro Nazionale di Contabilità Pubblica- CNCP e dal Dipartimentale per gli Affari generali, il personale e la qualità dei processi e dell’organizzazione-SDAG. L’organizzazione periferica è costituita dalle Ragionerie provinciali inserite all’interno dei Dipartimenti provinciali del Tesoro, del bilancio e della programmazione economica.