POSTE ITALIANE

Società per azioni costituita il 28.2.1998 per trasformazione dell’Ente Poste Italiane decisa con deliberazione CIPE 18.12.1997. A sua volta l’Ente Poste Italiane derivava dalla trasformazione dell’Amministrazione delle poste e delle telecomunicazioni in ente pubblico economico (d.l. 1.12.1993 n. 487, conv. con modif. dalla l. 29.1.1994 n.71). L’Amministrazione delle poste e delle telecomunicazioni era un’amministrazione autonoma statale senza personalità giuridica suddivisa in Azienda delle Poste e elegrafi (PPTTo PT) e l’Azienda di Stato dei Servizi telefonici (ASST; soppressa nel 1992; le attività sono state cedute alla Sip, oggi Telecom). Poste Italiane spa esercita il servizio universale postale e dei pagamenti su tutto il territorio nazionale, è ripartita in cinque Divisioni: Corrispondenza, Espresso logistica e pacchi, Bancoposta, Rete territoriale, Filatelia e dispone di una rete di circa 14.000 uffici postali. Detiene alcune partecipazioni insieme alle quali costituisce il Gruppo Poste Italiane spa: SDA Express Courier (operatore nel settore del corriere espresso che possiede a sua volta diverse società operanti in attività connesse), Postel spa (posta elettronica ibrida: le lettere, inviate per posta elettronica dal cliente sono stampate, imbustate e recapitate dal servizio di corrispondenza ordinario), Postevita spa (autorizzata dal marzo 1999 all’esercizio dell’attività assicurativa nel ramo vita), Postecom spa (progetta e gestisce servizi accessibili via Internet, tra cui i servizi on line di BancoPosta).