OVERDRAFT

Operazione con la quale un correntista di una banca dà ordine di addebitare il proprio conto per importi eccedenti il saldo disponibile, in presenza o meno di una concessione di fido da parte della banca. Il termine deriva dal verbo to overdraw o trarre allo scoperto, operazione del tutto simile ad uno scoperto di conto corrente. Con questo termine si indica inoltre nelle attuali tecniche di rifinanziamento della banca centrale il ricorso temporaneo a scoperti presso la stessa banca centrale da parte delle banche eccedenti il credito già aperto, normalmente di durata giornaliera (v.scoperto infragiornaliero).