OVERBANKING

Eccessiva concentrazione di sportelli bancari in una determinata area di mercato. Tale situazione determina un’eccedenza dell’offerta di servizi bancari rispetto alla loro domanda e, in certe situazioni, può condurre la concorrenza a patologiche degenerazioni (aumento del numero di fallimenti bancari). In quest’ultimo caso, il beneficio in termini di efficienza del sistema bancario indotto dall’aumento della tensione concorrenziale comporta un costo non indifferente in termini di stabilità.