ORDINE DI BORSA

Disposizione data dal cliente a un intermediario (banca, SIM, agente di cambio) per l’esecuzione di operazioni di borsa. È considerato un contratto atipico, che non si inquadra in nessuna delle figure negoziali previste dal codice civile, nemmeno in quella del mandato, rimesso alla libertà contrattuale delle parti, agli usi e alle disposizioni regolamentari delle autorità di borsa. L’ordine è di regola scritto, ma, se si tratta di clienti conosciuti, può essere accettato anche a voce o per telefono. Esso deve indicare le informazioni necessarie per essere tradotto in una proposta di negoziazione da immettere nel sistema telematico dei mercati regolamentati, o per essere trattatonei mercato dei blocchi. Per l’obbligo della concentrazione delle negoziazioni nei mercati regolamentati, il passaggio dell’operazione nei blocchi (v.block trading) è consentito solo per ordini che riguardano un lotto di titoli superiore a una certa soglia stabilita dalla Consob. Le informazioni indispensabili sono: specie di operazione, specie e uantità degli strumenti finanziari da negoziare, il prezzo, fase (se è prevista) della seduta di borsa nella quale l’ordine deve essere eseguito, tempo e modalità di esecuzione. Il rifiuto di eseguire o di trasmettere un ordine deve essere immediatamente comunicato al committente. Gli intermediari autorizzati alla negoziazione devono eseguire gli ordini rispettando la priorità nel tempo della loro ricezione e devono rispettare la regola della best execution, ossia devono eseguire gli ordini alle migliori condizioni possibili, tenuto conto del momento, delle dimensioni e della natura delleoperazioni. Se la negoziazione è eseguita in un mercato regolamentato, la best execution si considera realizzata. Secondo il prezzo, il tempo e le modalità di esecuzione si hanno diverse condizioni contrattuali, in parte cadute in disuso con l’abbandono delle negoziazioni alle grida: ordini al meglio, al listino, a revoca ecc., per i quali vedi alle rispettive voci. Uno speciale ordine di borsa è il blocco per il quale v.block trading.