ORDINE CURANDO

  • Stampa

Ordine di borsa nel quale il cliente si affida all’esperienza dell’intermediario per la scelta delle migliori possibilità offerte dalla seduta. Gli ordini del genere non recano alcuna condizione riguardo al prezzo e devono essere assolti nei tempi e nei modi più opportuni per il committente. L’intermediario è quindi libero di operare in una sola volta o frazionatamente, su piazza o fuori piazza, e anche di eseguire parzialmente o non eseguire affatto l’ordine (al contrario degli ordini al meglio che devono, una volta accettati, trovare sempre esecuzione salvo impossibilità totale o parziale). Esiste qui un margine di discrezionalità maggiore che nell’ordine al meglio, frutto di un particolare rapporto fiduciario che lega il committente all’intermediario.