OPERATORI DI BORSA

Intermediario cheopera nei mercati regolamentati. Prima dell’estensione della borsa telematica e prima dell’istituzione delle SIM operavano in borsa diverse figure con compiti e qualifiche diverse come operatori intermediari o esecutori di ordini ammessi ai recinti e agli antirecinti alle grida delle borse valori (agenti di cambio, commissionari di borsa, procuratori e rappresentanti alle grida di un agente di cambio, rappresentanti e sostituti rappresentanti di borsa di commissionarie autorizzate, osservatori alle grida di banche e produttori di ordini o remisiers), i quali agivano solo per conto di terzi. Attualmente possono partecipare alle negoziazioni in borsa e nei mercati comunitari ed extra-comunitaririconosciuti dalla Consob gli agenti di cambio (ruolo a esaurimento), le banche e le imprese di investimento (nazionali, comunitarie ed extracomunitarie) autorizzate al servizio di negoziazione per conto proprio e per conto di terzi.