ONERI FIGURATIVI

Elementi di costo non contabilizzati ma tenuti presenti nella formazione dei prezzi di vendita o nei calcoli sulla convenienza o meno di accettare ordini diproduzione. Sono considerati oneri figurativi gli elementi extracontabili del costo, p.e.: i fitti figurativi, cioè i costi di affitto che l’impresa avrebbe dovuto sostenere se non avesse avuto fabbricati e edifici industriali di sua proprietà; gli stipendi figurativi, ossia gli stipendi che dovrebbero essere corrisposti per il lavoro del proprietario o dei suoi familiari (ovviamente se non contabilizzati in quanto effettivamente pagati), che si hanno in genere nelle aziende individuali o a carattere familiare; gli interessi di computo, dati dall’interesse sul capitale investito nella produzione dal momento in cui si acquistano le materie prime fino a quando si realizza il ricavo di vendita. Sommando al costo complessivo di produzione gli oneri figurativi si ottiene una particolare configurazione di costo detto economico-tecnico.