OFFERTA DI RIPORTI

Disponibilità di coloro che in borsa erano in qualità di riportatori (banche, società finanziarie e risparmiatori) a rendere titoli a riporto contro denaro. Tale disponibilità, che in sostanza significa offerta di credito alla borsa, costituisce il punto di incontro diretto tra il mercato monetario e quello finanziario. L’offerta di riporti, insieme con la domanda di riporti e con le condizioni generali del mercato monetario, influenza la misura del tasso dei riporti. Esso tenderà ad avvicinarsi ai livelli massimi quando l’offerta delle disponibilità liquide non risulterà adeguata alla relativa domanda, mentre tenderà a scendere ai livelli minimi nel caso contrario. Talvolta, quando la richiesta dei finanziamenti titoli è esuberante (ciò accade in periodi persistenti ribassi del mercato e di alto numero di venditori o nel caso di rilevanti scoperti su singoli titoli), si può avere o la contrattazione alla pari od anche il riporto con deporto. Le condizioni del mercato monetario non solo incidono sul costo del riporto, ma influenzano l’andamento delle quotazioni dei titoli, andamento che verrà regolato accrescendo o diminuendo, a seconda delle circostanze, l’offerta dei riporti (v. riporto).