OFFERTA AL PUBBLICO

Proposta contrattuale, considerata tale dalla legge se contiene gli estremi essenziali del contratto alla cui conclusioneè diretta, caratterizzata dall’indeterminatezza del destinatario. Diventa efficace nel momento in cui viene portata a conoscenza del pubblico con qualsiasi mezzo, mediante pubblicità sui giornali o su manifesti murali, mediante mostre ed esposizioni o attraverso la divulgazione parte di apposite agenzie. La revoca deve essere fatta nella stessa forma ed è efficace anche nei confronti di chi non ne abbia avuto effettiva conoscenza. L’offerta al pubblico non va confusa con la promessa unilaterale al pubblico, che vincola il promittente, indipendentemente dall’accettazione, non appena viene resa pubblica.