OBBLIGAZIONI PLURICONVERTIBILI

Titoli obbligazionari caratterizzantesi per il fatto che, all’atto dell’esercizio del diritto di conversione, il sottoscrittore ottiene azioni di diversa categoria della stessa società (p.e., azioni ordinarie e di risparmio) oppure azioni di diverse società (p.e., azioni di risparmio della società x emittente il prestito e ordinarie della società y, oppure, congiuntamente, azioni ordinarie della società x, di risparmio della società y facente parte del gruppo di x, obbligazioni, a loro volta convertibili, di x e di y, oppure ancora, a scelta, azioni di x e di y). Sotto il profilo giuridico si ritengono obbligazioni convertibili e sono pertanto assoggettate alla medesima disciplina.