OBBLIGAZIONE SOLIDALE

L'obbligazione solidale passiva è quella con più debitori, ciascuno dei quali può essere costretto ad adempiere per l'intero, con conseguente liberazione di tutti gli altri. Di regola, se non è diversamente stabilito, nei confronti del creditore comune i condebitori sono sempre tenuti in solido. Nei rapporti interni, invece, i condebitori in solido sono chiamati a rispondere soltanto in ragione delle proprie quote: pertanto, se uno di essi è costretto ad adempiere l'intera prestazione, potrà agire contro gli altri affinché ognuno gli rimborsi la sua parte (c.d. azione di regresso). La solidarietà può anche essere attiva quando vi sono più creditori e ciascuno di essi ha diritto di chiedere l'adempimento dell'intera obbligazione: in questo caso, l'adempimento eseguito nelle mani di uno dei creditori libera il debitore verso tutti gli altri. All'obbligazione parziaria, nella quale, pur essendovi una pluralità di soggetti, ciascun creditore può pretendere soltanto la sua parte e ciascun debitore è tenuto a pagare soltanto per la sua quota.