NET PRESENT VALUE RATIO

Acr.: NPVR. Con l’aumentare del divario degli investimenti richiesti dai vari progetti l’evidenza della comparazione del metodo del valore attuale netto si oscura ed è necessario ricorrere a indici che restituiscano la commisurabilità dei rendimenti. Il miglior indice appare essere il net present value ratio (NPVR), che si esprime come quoziente tra VAN e valore attuale degli investimenti (VAI; PVI nell’uso americano). L’indice così ottenuto è un numero assoluto utile a confrontare sia versioni di un medesimo progetto da realizzare con maggiore o minor ricorso all’indebitamento, a confronto con la soluzione del finanziamento per intero con mezzi propri, sia progetti che richiedano volumi di investimento diversi o abbiano un grado di intensità di capitale differente.