NAZIONALITÀ DELLE SOCIETÀ

Le società aventi sede in Italia sono sottoposte alla legge italiana. Per quelle costituite all’estero si applica la legge dello stato ove è stato perfezionato l’atto costitutivo. Si applica, tuttavia, la legge italiana se la sede dell’amministrazione è situata n Italia ovvero se in Italia si trova l’oggetto principale (art.25, legge 31.5.1995 n.218). Inoltre, le società costituite all’estero sono soggette alla disposizioni della legge italiana sulla pubblicità degli atti sociali, nell’ipotesi in cui stabiliscano nel territorio dello Stato una o più sedi secondarie con una rappresentanza stabile (art. 2506 c.c.).