MONETA FISCALE

Proposta da un gruppo di intellettuali, la Moneta Fiscale rappresenta un meccanismo di anticipo del credito dello Stato nei confronti del cittadino che paga le imposte (lavoratori, imprese).

Non è moneta legale, contrariamente a quella emessa dalla Banca Centrale Europea - BCE (Enciclopedia), non permette di abbattere le passività dello Stato, poichè è un'anticipazione liquida e riduce di pari importo la spesa corrente.

Alcuni economisti ne hanno spiegato le difficoltà tecniche, contabili e legali, tra cui R. Perotti.