LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL'ORO

. L’operatività in oro è stata per lungo tempo l’unico monopolio rimasto nel quadro valutario italiano e ciò in palese contrasto con la normativa comunitaria e con le necessità del mercato italiano. La l. 17.1.2000 n. 7 ha sancito la definitiva abolizione di tale monopolio e introdotto la possibilità per tutti i residenti di acquistare o vendere oro. Per contro la citata legge ha introdotto norme per regolamentare l’esercizio in via professionale del commercio dell’oro e assegnato all’UIC funzioni circa la fissazione degli standard cui deve corrispondere l’oro grezzo per avvalersi della qualifi ca di buona consegna. Rimangono, peraltro, le disposizioni di legge di pubblica sicurezza in materia di commercio di oro. Di particolare interesse è la liberalizzazione per le operazioni f nanziarie sull’oro.