LEADS AND LAGS

Anticipazioni o ritardi nei regolamenti con l’estero, riflettenti un comportamento speculativo degli operatori economici, in vista di una possibile variazione nel corso dei cambi. La manovra può essere attuata sia dagli esportatori, sia dagli importatori. Gli esportatori tendono a ritardare il ritiro delle somme in valuta a loro credito, se prevedono una possibile rivalutazione; gli importatori, viceversa, anticipano in questo caso la provvista di valuta estera necessaria al pagamento dei loro acquisti, o i termini di pagamento. Nel caso in cui si preveda una svalutazione della moneta estera il comportamento degli operatori sarà, ovviamente, opposto. Le suddette forme di speculazione sono soggette però a due limiti: l’uno è il rischio sempre implicito nelle decisioni di ritardare le riscossioni o di anticipare i pagamenti, l’altro deriva dagli eventuali interventi dei pubblici poteri che restringono le possibilità di operare in tal senso.